italiano
english
thumb
thumb
thumb
ASTA N.138 / lotto 18

Casciaro Giuseppe

Casciaro Giuseppe

DIPINTI

Stima: min €2000 - max €3000
  • Descrizione Lotto

    Casciaro Giuseppe (Ortelle, LE 1863 - Napoli 1941)
    Elci Castro
    pastelli su carta, cm 71x102
    firmato, iscritto e datato in basso a destra: G. Casciaro Castro 8 ott XI
    a tergo cartigli: XVIII Esposizione Biennale Internazionale d'arte Venezia 1932; Galleria Mediterranea, Napoli;
    Esposizioni: Venezia 1932
    Bibliografia: Cat. XXII Esp. Int. d'Arte Biennale di Venezia, Maggio - Novembre 1932, pag. 91 n. ord. 8

    Cifra inconfondibile di Giuseppe Casciaro e della sua insuperata maestria è l’uso dei pastelli, che egli ammirò nell’arte di Francesco Paolo Michetti e volle fare propri, spesso materialmente sbriciolati e distribuiti (mescolati fra loro) direttamente con le mani. L’effetto che se ne riceve ha sempre un che di sospeso, di sognante, di lirico, così che di fatto Casciaro appare vicino più alla Scuola di Posillipo, cronologicamente distante da lui, che non ai più aggiornati ed a lui coevi esiti della pittura di paesaggio. Come inscritto sulla stessa opera proposta, questa appartiene alle numerose vedute che l’autore dedicò a Castro, centro dell’Apulia assai vicino alla sua nativa e cara Ortelle.

  • Informazioni Asta

    ASTA N.138 del 13/04/2019 18:00.
    Via Tito Angelini, 29